News – 04.10.2017

Tecnologia per le superfici


 

Protezione delle superfici sostenibile grazie al VZD

VZD – l'alternativa senza cromo VI per la galvanizzazione

Il cromo VI è già stato vietato da molte industrie come una sostanza pericolosa per l'ambiente e seriamente pericolosa per la salute. Il 21.09.2017 in tutta Europa è entrato in vigore un divieto di finiture delle superfici contenenti il cromo VI, in conformità con le normative REACH.

Parabola Böllhoff

 

Il divieto riguarda i processi di cromatura che precedentemente erano lo standard per elementi di fissaggio galvanizzati.

  • Cromatura gialla (come per es.: A3C per DIN EN ISO 4042)
  • Cromatura verde oliva
  • Cromatura nera
  • DACROMET®


La qualità, il prezzo e la disponibilità sono i criteri più importanti, quando si tratta di scegliere una superficie alternativa. I rivestimenti di zinco galvanizzati con una passivazione con pellicola spessa di cromo III (VZD) soddisfano questi requisiti.

  • Elevata resistenza alla corrosione: 144 h in SSNT (confrontato con A3C: 120 h in SSNT)
  • Coefficiente adeguato dell'attrito: µges = 0,12-0,18
  • Economico e rispettoso dell'ambiente
  • Elevata disponibilità a livello mondiale/ merci da catalogo

VZD – l'alternativa senza cromo VI – protezione duratura delle superfici

Download

Per saperne di più su misure, tabelle e applicazioni: ecco le nostre brochure.

Scaricate il catalogo del prodotto o il pdf del tema a cui siete interessati.

Titolo Lingua Versione File Download
VZD – die Cr(VI)-freie Alternative
Nachhaltiger Oberflächenschutz
inglese 8045/17.02 212 kB / PDF
inglese 8045/17.02 212 kb / PDF
Böllhoff aktuell
Umstellung auf Cr6+-freie Zink-Schutzschichten für Verbindungselemente
inglese 1622/15.02 895 kB / PDF
inglese 1622/15.02 895 kb / PDF

Per visualizzare i documenti PDF, occorre scaricare gratuitamente il software Adobe Acrobat Reader.